Wanda, una cosa all’Inter non è piaciuta. Il club chiederà di trattare con un altro agente

Tra le richieste dell’Inter nel prossimo incontro ci sarà anche quella di rivolgersi a un altro intermediario

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Il ritardo di Icardi alla ripresa degli allenamenti non è piaciuto all’Inter e il clima teso è stato ancor di più surriscaldato dalle parole di Wanda a Tyc Sports. La Nara ha parlato della volontà di Icardi di non rinnovare il contratto con l’Inter e ha elencato anche i club in lizza per ingaggiare Icardi, Real, Chelsea… Ci sono state anche le parole ad As dove Wanda ha parlato di un accorto lontano con l’Inter, non è rottura col club nerazzurro, ma sarà una trattativa complicata.

“Le premesse non sono quelle di una trattativa facile, anche se la volontà condivisa è proseguire insieme. Però il club sopporta sempre più a fatica la figura strabordante della moglie-agente. Non sono passati inosservati, e non sono piaciuti, ad esempio, i video su Instagram postati da Wanda nelle ore appena precedenti allo «sfumato» volo di ritorno. La Nara in versione showgirl bomba-sexy si faceva truccare e massaggiare in luoghi sensibili da Kenny Palacios (parrucchiere-visagista-stilista di dive argentine) con effetti hot dati in pasto dalla stessa Wanda ai suoi numerosi follower sui social. Scomparse le «stories», resta la «dissonanza» fra quella versione dell’agente e la necessità di imbastire con lei una trattativa complessa. Per questo motivo, ma anche per la difficoltà di relazionarsi col doppio ruolo di moglie e procuratrice del proprio capitano, una delle prime richieste dell’Inter a Icardi sarà quella di trattare con un altro intermediario, e non con Wanda. Conoscendo la coppia, soprattutto nella sua metà bionda, difficile che arrivi un sì. Probabile che la risposta sia un nuovo «attacco»”, si legge su La Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy