Adani: “Inter-Atalanta, un pareggio che ci sta. Borja Valero con le sue geometrie…”

L’ex nerazzurro ha detto la sua dopo aver commentato la partita del Meazza

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Ieri Trevisani e Adani hanno commentato la gara dell’Inter contro l’Atalanta. E a fine gara hanno sintetizzato quanto successo al Meazza in un botta e risposta andato in onda su Skysport ed ecco cosa ha risposto l’ex nerazzurro alle domande del telecronista:

-Gara poco ricca di gol, ma non è stata una brutta partita…

Non è stata brutta da nessun punto di vista, tattico, mentale, tecnico e ovviamente alle proposte offensive c’è stata un’ottima contrapposizione difensiva da tutte e due le parti. Una gara dai contenuti agonistici alti, che ci aspettavamo, non ci sono stati gol, ma è stata una gara emozionante. 

-Niente fischi per Icardi e niente gol, ma un punto che tutto sommato va bene… 

Nel percorso dell’Inter questo punto ci sta. Anche nel tentativo di andarla a vincere: è una squadra che è partita forte, poi ha sofferto la qualità dell’Atalanta, la fisicità, il ritmo e il gioco. Borja Valero poi è entrato e si è messo in mezzo al campo e con le sue geometrie e il suo pensiero ha riabbassato la squadra di Gasperini, così l’Inter è finita in crescendo anche se non ci sono state grandi occasioni, a parte il tiro di Nainggolan. 

-L’Atalanta è là per il quarto posto…

L’Atalanta gioca bene anche con le grandi squadre perché è una grande squadra e non ha nulla da invidiare alle compagini che lottano per l’Europa. E’ una squadra che sa quello che deve fare e che lavora con ritmo e idee, in casa e in trasferta, e lo ha dimostrato anche al Meazza. 

(Fonte: SS24)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy