Ag. Alario: “Cina? Dobbiamo valutare. Una cosa è andare in Europa e un’altra è…”

Ag. Alario: “Cina? Dobbiamo valutare. Una cosa è andare in Europa e un’altra è…”

Pedra Aldave ha parlato dell’attaccante del River Plate che ha ricevuto un’offerta dalla Cina

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Alario

Il futuro di Lucas Alario è incerto. L’attaccante del River Plate, in passato seguito anche da Psg e Inter, ora è nel mirino della Cina che dopo Tevez vorrebbero portare un altro talento argentino nel campionato cinese. Pedro Aldave, agente di Alario, ha commentato a Radio Continental queste voci di mercato: “Abbiamo un’offerta dalla Cina che chiude il 24. Ma non è convinto di andare, ci stiamo pensando parecchio. Abbiamo sul tavolo una proposta che stiamo studiando. Abbiamo ancora 10 giorni per riflettere. Non è indispensabile partire in questo momento. Vedremo cosa fare. A Lucas non toglie il sonno l’idea di andare in Cina,  ma dobbiamo esplorare le possibilità. Non è una questione di soldi. E’ una questione di sport. Ha il desiderio di vincere la Copa. Di questa offerta, il River non è a conoscenza, perché si tratta di una decisione unilaterale del giocatore che deve fare uso della facoltà di risolvere il contratto. Non è una trattativa tra i club, ma questa cosa non ci toglie il sonno. C’è l’offerta del Psg, ma non è arrivato alla  clausola. Una cosa è andare in Cina e un’altra in Europa. E la volontà è di non andare via male dal River”. 

PERISIC: “ALL’INTER STO BENISSIMO, E’ UN GRANDE CLUB. QUANDO HO SAPUTO DELL’INTERESSE…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy