Agostinelli: “Campionato delle milanesi, ma KO dell’Inter un segnale. Due spiegazioni”

Le parole dell’allenatore a TMW Radio

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Intervenuto ai microfoni di TMW Radio, l’allenatore Andrea Agostinelli ha commentato così il passo falso dell’Inter contro la Sampdoria a Marassi: “La sconfitta dell’Inter è stata inaspettata, mi aspettavo l’autostima a mille e invece al solito Ranieri ha tirato fuori la partita migliore possibile dal cilindro. Sono segnali per il campionato”.

La Juventus stasera può riaprire tutto?
“Questo campionato, al di là della partita di oggi, mi sembra quello delle milanesi. Ancora oggi, perché non possiamo stravolgere tutto in 90′. Se l’Inter si riprenderà dalla sconfitta, e ci può stare visto lo score di prima, e il Milan non si fermerà per la Juventus è difficile, anche se bianconeri e Napoli possono recuperare. Devono dare però continuità. Sento dire che il Milan non ha la rosa, ma io dico che ci sono giocatori che stanno facendo un grande campionato anche senza il nome altisonante. Conta la resa, alla fine: sono curioso di vedere stasera questa prova del nove, vediamo la maturità del Milan con la tranquillità data dal risultato dell’Inter”.

Si è spiegato i numeri dell’Inter?
“Sì, due spiegazioni. Una sta nelle prestazioni di singoli che lo scorso anno magari avevano fatto un gran campionato e in questo qualche errore. Poi nell’equilibrio, che in qualche partita è stato un problema anche se Conte è il re degli equilibri. Troppi gol subiti per una sua squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy