CorSera – Inter, rinascita a Marassi. Icardi, un segnale preoccupante poi torna killer

Il giornale parla della gara nella gara, quella dell’argentino

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Il ritorno di Maurito, che ‘è come un uragano’ è ‘in grande stile’, per il Corriere della Sera. Il quotidiano Nazionale parla di un’Intersolida e matura, energica e determinata, brillante e dinamica. Il largo 4-0 dentro Marassi rossoblù, dove aveva perso le ultime cinque partite, è una specie di rinascita, forse anche l’occasione per chiudere due mesi di insano autolesionismo“. E ‘ stata la festa del gol con Maurito che si è preso naturalmente la scena e la Champions “è quasi in cassaforte”. E oltre a Icardi: “L’Inter mette in fretta le mani sulla partita grazie al giro palla veloce e insistito, al dinamismo di Politano che si mangia Pezzella, alla crescita di Nainggolan, alla forza di Gagliardini” che ha segnato una doppietta.

ICARDI – Il giornale parla della partita nella partita, quella dell’argentino. Di segnali che non facevano ben sperare (“Il bomber è arrivato da solo nel tunnel che dal pullman porta agli spogliatoi, è uscito nel finale”) e racconta l’ingresso di Mauro, da ultimo della fila, senza la fascia da capitano al braccio. Tensione per qualche minuto, si è sciolto toccando il primo pallone al 19esimo ed è stato quasi gol: un palo clamoroso. Difficile che sbagli un gol così. “Se però sei un killer fallisci la prima chance, non la seconda. E quando D’Ambrosio gli ha recapitato la palla giusta, l’ex capitano ha indotto Romero al rigore. E da lì Icardi non sbaglia: gol-liberazione, gol-redenzione, gol-storico perché gli fa raggiungere i 123 centri con l’Inter, come Vieri. La rete mancava in campionato dal 15 dicembre contro l’Udinese, un’eternità. Il campo parla, Icardi l’ha fatto cantare, regalando un assist splendido a Perisic, il nemico giurato, per il 3-0. Baci e abbracci con il croato. La guerra è finita, Icardi è tornato, l’Inter pure“.

(Fonte: Il Corriere della Sera, 4-4-2019)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy