De Zerbi: “Con l’Inter avremmo quasi meritato di vincere. Siamo ambiziosi, vogliamo…”

Il tecnico del Sassuolo ha parlato dopo la gara con l’Inter

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Nella prima giornata di ritorno di Serie A l’Inter non è andata oltre il pareggio con il Sassuolo. Il tecnico degli emiliani De Zerbi ha parlato della gara a Tutti Convocati:

“Venivamo da tre sconfitte, avremmo quasi meritato di vincere, anche se qualcosa in più potevamo farlo sulle occasioni nel finale che non si sono trasformate in gol. L’obiettivo nostro è stare il più distanti possibile dalla zona calda, siamo realisti, ma anche ambiziosi: se saremo bravi a migliorare potremo pensare ad altro. Siamo una squadra giovane che è partita quest’anno. Noi come piccolo Barcellona? Questione di abitudine, se ti abitui che se giochi bene fai bene è vero che ricevi forse troppi complimenti, ma se poi giochi male ti contestano. Bisogna fare quello in cui si crede e io credo in questo gioco. Negli ultimi anni ho preso qualche schiaffo, ora sono felicissimo di stare dove sono. Le idee degli allenatori devono essere trasformate in campo dai calciatori e me li ha messi a disposizione la società che ringrazio personalmente. Sensi ruba gli occhi anche a me, ieri in panchina ogni tanto mi giravo col mio collaboratore per commentare quello che stava facendo in campo. Può giocare in tutti i ruoli del centrocampo, è un giocatore di qualità alta, se n’è accorto anche Mancini“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy