Ferrero: “Zenga? Un errore cacciarlo, tornassi indietro non lo rifarei. Ci sentiamo…”

Ferrero: “Zenga? Un errore cacciarlo, tornassi indietro non lo rifarei. Ci sentiamo…”

Le parole del presidente della Sampdoria sul tecnico del Crotone

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Un’avventura infelice quella che ebbe Walter Zenga sulla panchina della Sampdoria. L’ex portiere nerazzurro fu ingaggiato dal club blucerchiato nell’estate del 2015, ma fu protagonista di un inizio di stagione davvero pessimo: esordio da incubo in Europa League con il Vojvodina – sconfitta per 4-0 in casa – e 4 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte in 12 partite, per poi essere esonerato. Proprio a proposito dell’esonero è tornato a parlare Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, il quale, interpellato dal Secolo XIX ha ammesso di aver sbagliato nel prendere quella decisione: “Cacciarlo è stato un errore, tornassi indietro non lo rifarei. Ci sentiamo spesso, gli porto bene in genere quando lo chiamo io gli do la scossa e poi il suo Crotone fa bene. È ovvio che questa settimana non lo chiamerò”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy