Guardiola: “Gli arbitri proteggano i giocatori”. Barton: “Ma cosa vuole, uno sport…”

Risposta dura lanciata dall’ex giocatore al tecnico del Manchester City

di Marco Astori, @MarcoAstori_

FA Cup, partita tra Cardiff City e Manchester City: Joe Bennet, difensore del club di Championship, compie un bruttissimo intervento su Leroy Sané, rischiando di infortunarlo alla caviglia per diversi mesi.

Fonte foto: Joe.uk

Al termine della sfida Pep Guardiola, attuale tecnico dei Citizens, ha voluto dire la sua a proposito di questo intervento, esprimendo il suo disappunto: “Ogni squadra gioca come vuole, ma l’arbitro deve decidere cos’è giusto e cos’è sbagliato: chiedo solo di proteggere i giocatori. Non solo quelli del City, tutti”.

Non si è fatta attendere la risposta dell’ex giocatore Joey Barton, che ha replicato all’allenatore spagnolo in maniera non proprio dolcissima a Talksport: “Ma cosa vuole, uno sport senza contatto come in Spagna o in Italia? Dobbiamo permettere al gioco di scorrere. La Serie A e la Ligue 1 sono campionati orribili da vedere, ci sono troppe sospensioni di gioco. Ecco perché il nostro campionato è il migliore, perché il gioco scorre. Pep deve capire che questa è la natura del calcio inglese. Il gioco è progredito: proteggiamo i nostri giocatori molto bene rispetto a quanto facessimo prima”.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13383932 - 3 anni fa

    Si sì, proprio senza contatto!!! Parla quello che fino a 15 anni fa era solo palla avanti e pedalare

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy