Inter, caccia a una seconda punta. Dybala difficile, Conte sa chi può fare al caso suo

Inter, caccia a una seconda punta. Dybala difficile, Conte sa chi può fare al caso suo

L’Inter ha messo nel mirino Rebic dell’Eintracht

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Rebic in riscaldamento
Non solo Dzeko per il reparto offensivo dell’Inter. Conte vuole anche un attaccante da affiancare al centravanti e segue con attenzione Ante Rebic dell’Eintracht:
“Serve una seconda punta da affiancare al centravanti voluto da Antonio ConteDzeko e Lukaku, nel caso in cui andasse in porto il corteggiamento al potente bomber belga del Manchester United. Se nei piani iniziali il rifinitore dell’attacco nerazzurro avrebbe dovuto essere quasi sicuramente Dybala nell’ambito del maxi-scambio con Icardi, ora è necessario pianificare strade differenti perché l’argentino non sembra così convinto del trasferimento in nerazzurro. Ecco così materializzarsi la pista che porta ad Ante Rebic, attaccante croato dell’Eintracht Francoforte. Secondo la Bild, il club nerazzurro avrebbe offerto al vice-campione del mondo di Russia 2018 un contratto da 4 milioni netti all’anno. Per la squadra tedesca, dopo la cessione di Luka Jovic al Real Madrid, equivarrebbe a perdere anche il secondo elemento della coppia titolare dell’avventura in Europa League conclusa solo ai rigori in semifinale con il Chelsea. Una galoppata della quale ha fatto le spese anche l’Inter eliminata agli ottavi proprio dall’Eintracht. Il club tedesco aveva provato a blindare Rebic facendogli firmare un contratto fino al 2022. Ma le pretendenti sono troppo agguerrite per riuscire nell’impresa di trattenerlo. Il croato ha caratteristiche ideali per la coppia d’attacco che piace a Conte formata da una prima punta potente e una seconda più agile”, spiega Tuttosport. 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy