Inter-Icardi, tutte le strade portano alla Juve: “Ma i nerazzurri non transigono su un punto”

Inter-Icardi, tutte le strade portano alla Juve: “Ma i nerazzurri non transigono su un punto”

Le ultime sul futuro dell’argentino

di Marco Macca, @macca_marco
mauro icardi contro l'empoli

Continua a essere un’incognita il futuro di Mauro Icardi, sempre più lontano dall’Inter. Come riportato dalla Gazzetta, infatti, l’attaccante argentino vorrebbe rimanere in nerazzurro, nonostante la frattura con tutto l’ambiente sia ormai insanabile. In alternativa, il numero 9 interista vorrebbe restare comunque in Italia. Ed è per questo motivo che l’ipotesi più probabile resta la Juventus. Anche se l’Inter non scenderà sotto i 70 milioni di euro:

“… L’Inter però non accetterà offerte inferiori ai 70 milioni, che rapportati ai gol realizzati in carriera da Icardi e alla sua età sono comunque pochi. Ma chi può provare a prendere Mauro? La volontà del giocatore è restare in Italia e tutte le strade portano alla Juventus. Oggi però in casa bianconera la priorità è l’allenatore: dovesse essere Sarri, il gradimento per Icardi è scontato, visto che il tecnico toscano lo avrebbe voluto già al Napoli per il dopo Higuain. Ecco, il Pipita – al Chelsea proprio su richiesta di Sarri – dovrebbe però tornare a Torino e si aggiungerebbe a una batteria di centravanti già piuttosto numerosa. Tutto complicato, insomma. All’estero c’è sempre l’Atletico Madrid interessato, a maggior ragione ora che dovrà sostituire Griezmann. Ma i tempi potrebbero essere lunghi mentre l’Inter vorrebbe chiudere in fretta questo capitolo, magari entro giugno, per assicurarsi anche una plusvalenza e mettersi a posto con i paletti del fair play finanziario“, scrive il quotidiano.

(Fonte: la Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy