FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Repubblica – Inter-Napoli, a San Siro gli imbattuti della Serie A. Spalletti, da giurare…

Getty Images

Il quotidiano parla della sfida delle 18 come di un incontro importantissimo per i nerazzurri e come de 'la gara' del tecnico toscano

Eva A. Provenzano

Dice che non sarà decisiva. Ma Simone Inzaghi, in cuor suo - come tutti gli interisti - sa che dopo la sconfitta del Milan una vittoria contro il Napoli sarebbe una svolta. Innanzitutto perché la sua Inter non ha mai vinto uno scontro diretto. E poi perché battendo i partenopei, i nerazzurri si porterebbero a 28 punti (l'Atalanta adesso ne ha 25, come la formazione interista, ma con una gara in più). Meno 4 dalla vetta dove si spartiscono il bottino, per ora, proprio la squadra di Spalletti e quella di Pioli."Se l’Inter dovesse perdere sprofonderebbe a meno 10 dalla vetta. E con questo Napoli perdere non è impossibile, anzi. Gli azzurri sono imbattuti in campionato da 21 partite, dalla gara a Torino contro la Juve dello scorso 7 aprile", si legge su La Repubblica.

Il quotidiano parla della sfida di San Siro soprattutto come della gara dell'allenatore toscano. "C’è da scommettere che il Meazza lo applaudirà. Dovrà fare a meno di Politano, altro ex nerazzurro, fermato dal Covid. Simone Inzaghi, che alla vigilia ha elogiato il collega, non avrà a disposizione De Vrij e Sanchez. In attacco Correa dovrebbe affiancare Lautaro, visto che Dzeko è acciaccato. A marcare Osimhen sarà il senatore Ranocchia. Problemi simili potrebbero ripetersi mercoledì, quando a San Siro arriverà lo Shakhtar Donetsk per la penultima gara del girone Champions", si legge.

(Fonte: La Repubblica)

tutte le notizie di