FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Repubblica – L’Inter col Napoli dovrà essere più forte di un piccolo handicap

Getty Images

Si torna in campo. Dopo la sosta per le nazionali, Inter e Napoli sono pronte ad affrontarsi domenica a San Siro

Alessandro Cosattini

Si torna in campo. Dopo la sosta per le nazionali, Inter e Napoli sono pronte ad affrontarsi domenica a San Siro per la 13a giornata di Serie A. Un match molto importante in chiave scudetto, come sottolineato anche oggi da La Repubblica, che parla del momento delle due formazioni.

 Getty Images

Ecco quanto evidenziato dal quotidiano: "La parentesi delle Nazionali ha lasciato il segno, tra infortuni, stanchezza e viaggi transoceanici. Ma la classifica è rimasta immobile per due settimane e almeno in questo senso il campionato si è preso davvero una sosta, cristallizzando lo status quo che certifica la continuità a livelli altissimi di Inter e Napoli: attese nel pomeriggio di domenica dall’atteso scontro al vertice di San Siro. La ripresa coinciderà con il faccia a faccia tra le due squadre che hanno messo insieme più punti durante il 2021: 84 per gli azzurri e uno in meno per i campioni d’Italia in carica, nella platonica volata per lo scudetto dell’anno solare. Tutte le altre big sono al momento in ritardo – terza è l’Atalanta, a quota 78 – e si profila quindi una corsa a due assai tirata fino alla vigilia di Natale, con Luciano Spalletti e Simone Inzaghi che cercheranno di finalizzare l’ottimo lavoro iniziato dai loro rispettivi predecessori: Rino Gattuso e Antonio Conte.

L’Inter dovrà essere più forte di un piccolo handicap, avendo disputato nel 2021 una partita in meno rispetto al Napoli: 36 contro 37. Ma è un dato statisticamente irrilevante, perché nel recupero con la Juventus del 7 aprile (la sfida dei veleni, non giocata nel girone d’andata dopo la positività al Covid di Elmas e Zielinski) gli azzurri erano comunque finiti ko all’Allianz Stadium di Torino. Non è stato di conseguenza quell’intermezzo a trasformare da lepri in cacciatori i nerazzurri, che scenderanno in campo domenica pomeriggio a Milano anche con l’obiettivo di lucidare il loro scudetto: nella resa di conti con l’unico avversario che da gennaio in poi ha marciato con lo stesso passo dei campioni d’Italia in carica, senza peraltro riuscire a insidiarne finora in maniera davvero concreta la leadership", si legge.

(Fonte: La Repubblica)

tutte le notizie di