L’Inter ha rallentato, ma non ha smarrito se stessa: Conte ha risolto brillantemente…

L’analisi di Rivista Undici

di Redazione1908

Rivista Undici ha analizzato il momento delicato che sta attraversando l’Inter di Antonio Conte. Nelle ultime tre partite i nerazzurri hanno raccolto molto meno rispetto a quanto seminato, ma le attenuanti ci sono tutte: “Di certo il punto del Franchi equivale a una mezza sconfitta (la Fiorentina non faceva punti dal 3 novembre), senza dimenticare che i nerazzurri hanno avuto più volte l’occasione del 2-0 – clamorosa, per esempio, la palla gol sprecata da Lukaku nella ripresa, che a molti ha ricordato l’errore simile contro il Barcellona. Eppure, nonostante due punti in tre partite (se si considera anche il pari contro la Roma di una settimana fa), l’Inter ha superato ogni prova di maturità: il suo percorso di crescita, cominciato pochissimi mesi fa con l’insediamento di Conte in panchina, è proceduto in maniera spedita, anche più rapidamente in confronto alle attese. Le difficoltà di gestione di una rosa ridotta, in particolare dopo prolungati forfait di giocatori importanti (Sensi, Barella e Sánchez su tutti), sono state brillantemente risolte da un tecnico che ha dimostrato di rivalutare anche elementi non centrali nel progetto – Borja Valero, per esempio, che a Firenze è tornato al gol dopo oltre un anno e mezzo. A una giornata dalla chiusura del 2019, perciò, l’Inter può guardare con fiducia al futuro, e soprattutto con un primo posto che ora è per davvero un obiettivo reale”.

(Rivista Undici)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy