Libero fa a pezzi Wanda Nara: “Peggior procuratore al mondo”. Ma lei prepara l’esame

Libero fa a pezzi Wanda Nara: “Peggior procuratore al mondo”. Ma lei prepara l’esame

Critiche a scena aperta per la manager del giocatore interista che da 110 mln ora ne vale 80. Il suo mestiere sembra un altro…

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Nessuna contestazione sul suo lavoro di show-girl, sulla capacità di conquistare i fans quando si trova davanti all’obiettivo. E niente da dire sul suo ruolo di mamma di cinque figli. Ma il quotidiano Libero non fa troppi giri di parole quando attacca Wanda Nara per il suo lavoro di agente e parla di fallimento, di peggior procuratore al mondo. 

In questi giorni sta rinnovando il contratto con Mediaset per la prossima stagione. “Wanda fa quasi tutto bene. Devastante in senso positivo quando si tratta di sfilare o provocare ma devastante in negativo  quando c’è da lavorare nel mondo del football. Sì, la sua carriera da procuratore è il peggio del peggio e a dirlo sono i risultati, a dimostrarlo è la parabola discendente di Mauro Icardi, suo marito e assistito”, si legge nell’articolo del quotidiano.

Excursus sul lavoro fatto dalla bionda argentina dal 2014, da quando è nata la World Marketing Football, l’azienda che gestisce e cura i diritti di immagini del marito. L’attaccante è stato una macchina da gol con un futuro importante davanti a sé. Aveva sul contratto una clausola rescissoria da 110 mln ma dopo quanto accaduto nella scorsa stagione il suo valore è sceso. E questo è successo anche per le insistenze sui social sul rinnovo del contratto con l’Inter. O anche per le parole sullo spogliatoio nerazzurro e l’allenatore, che allora era Spalletti naturalmente, che hanno fatto perdere a Maurito la fascia da capitano. E’ così iniziata una battaglia che non è ancora finita. La società ha comunicato al giocatore che è fuori dal progetto in tutti i modi, pubblicamente e privatamente, ma lei ha scelto la linea dura. Continua a ribadire che il marito resta all’Inter, a costo di essere ai margini fino alla fine del contratto, nel 2021.

L’ESAME – Intanto il giornale racconta che Wanda Nara approfitterà della deroga valida fino alla fine dell’anno per sostenere l’esame per diventare a tutti gli effetti agente. Si sta quindi preparando per comparire davanti alla commissione esaminatrice. Senza nessuna intenzione di farsi da parte.

(Fonte: Libero)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy