Lukaku testimonial perfetto dell’Inter: Conte ha il bomber per lo scudetto

Lukaku testimonial perfetto dell’Inter: Conte ha il bomber per lo scudetto

L’Inter scopre Romelu Lukaku, il bomber poliglotta che incarna perfettamente i valori del club nerazzurro

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

Tre gol nelle prime quattro giornate di campionato. È il bottino di Romelu Lukaku, che tra sacrificio e reti sta subito conquistando il cuore dei tifosi dell’Inter.

Il Corriere della Sera dedica un approfondimento all’attaccante belga nell’edizione odierna: “Romelu Lukaku, il bomber poliglotta. È il testimonial perfetto dell’Internazionale. Incarna i valori di tolleranza e apertura del club, soprattutto interpreta lo spirito della nuova Inter di Antonio Conte“.

A stupire nelle prime interviste l’ottimo italiano dell’ex Manchester United: “Lukaku parla otto lingue: inglese, francese, spagnolo, tedesco, olandese, portoghese e il lingala (lingua originaria del Congo). L’italiano lo ha imparato negli ultimi tre anni guardando le partite in televisione della Lazio, dove gioca il fratello Jordan, cui è legatissimo. Seguendo le telecronache ha assorbito in fretta la terminologia calcistica“.

Prosegue il lavoro di Lukaku, che si allena per raggiungere in minor tempo possibile la forma migliore: “Lukaku, come sottolinea Conte, è un gran lavoratore e un uomo spogliatoio. La sua stazza (192 cm per 104 kg) è minore oggi di quanto non fosse a 16 anni (pesava 110). Il regime alimentare studiato per lui dall’Inter lo sta portando velocemente alla migliore condizione. Al top ci sta arrivando in fretta l’Inter“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy