Marchetti: “Inter-Icardi, è una questione di soldi. Finora nessuna richiesta da altri club”

L’esperto di mercato ha parlato del rinnovo dell’argentino

di Daniele Vitiello, @DanViti

L’Inter dal canto suo non ha voluto prendere ufficialmente una posizione perché sostanzialmente non c’è nulla di diverso da quanto detto finora (prima da Ausilio e Gardini e poi rimarcato anche da Marotta alle prime uscite ufficiali): esiste la ferma volontà di continuare con il proprio capitano nel modo più soddisfacente possibile. Nel corso di questi mesi, per quanto ci è dato sapere, non sono arrivate richieste (ufficiose né tantomeno ufficiali) su Icardi da parte di altri club. Ma questo non significa nulla: se un club fosse interessato a Icardi non ci sarebbe neanche bisogno di parlare con l’Inter: esiste infatti una clausola da 110 milioni di euro valida per i primi 15 giorni di luglio. A quel punto sarebbe soltanto il giocatore che potrebbe dire sì o no ad un’eventuale nuova destinazione. E’ evidente che è una questione di soldi, visto che lo stesso Icardi, nelle varie interviste rilasciate in questi mesi, ha sempre manifestato il suo amore per l’Inter e la voglia di rimanere. Ecco perché sarò importante il prossimo incontro, peraltro il primo con Marotta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy