Milan, Berlusconi ascolta i figli: tre dettagli e sarà cessione?

La società rossonera avrebbe virtualmente chiuso il passaggio al fondo cinese ed entro giugno si dovrebbe definire tutta l’operazione

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Il Milan potrebbe aver chiuso la trattativa per la vendita della società ieri. Nel pomeriggio Silvio Berlusconi avrebbe dato l’assenso al patto di esclusiva col consorzio cinese che rivelerebbe la maggioranza entro la metà di giugno; già oggi dovrebbe arrivare la chiamata del Cda della holding di famiglia: ormai si lavora agli estremi dettagli. Ci sarebbero il fondo immobiliare Evergrande e il re dell’e-commerce Jack Ma. Mancherebbe poco alla chiusura, solo qualche piccolo ostacolo finale: l’esatto esborso iniziale, il nuovo assetto societario con un ad unico rispetto al duo Barbara Berlusconi-Galliani e la delicata gestione dell’interregno. A pesare sulla scelta di Berlusconi è stata soprattutto la volontà dei figli, ma anche la contestazione dei tifosi e il modesto spettacolo dell’1-0 di sabato a Bologna in 11 contro 10 hanno fatto la loro parte.

(La Repubblica)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy