Mondiale, è Esteban Cambiasso l’arma in più della Colombia. Pekerman lo conosce e…

Mondiale, è Esteban Cambiasso l’arma in più della Colombia. Pekerman lo conosce e…

L’ex centrocampista nerazzurro, voluto fortemente da Pekerman nel suo staff, è l’arma in più dei Cafeteros

di Gianni Pampinella

Uno con l’intelligenza tattica di Esteban Cambiasso, farebbe comodo a chiunque, club o nazionale che sia. In questo caso è la Colombia a beneficiare dell’immensa intelligenza del Cuchu che diventa per i colombiani il classico asso nella manica. I Cafeteros nelle ultime partite di qualificazione hanno faticato e non poco: scarsa brillantezza, poca lucidità, lontana parente di quella squadra che al Mondiale in Brasile aveva stupito tutti uscendo poi ai quarti. Ecco perché José Pekerman ha chiamato una vecchia conoscenza come l’argentino, la vera grande novità della Colombia. Pekerman lo ha conosciuto quando Cambiasso era un adolescente dal talento cristallino. Insieme hanno trionfato nel Campionato del Mondo Under 20 in Malesia nel 1997. Quel disciplinato centrocampista stava iniziando la sua straordinaria carriera che lo ha portato due stagioni al Real Madrid dei Galacticos e un decennio all’Inter, dove ha vinto tutto. Adesso Don José si affida a Cambiasso per affrontare al meglio il Mondiale in Russia.

(El Pais)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy