Libero – Inter micidiale nella ripresa: ecco chi è il vero nemico. Mercato? Sarà vitale trovare…

Il quotidiano esalta i nerazzurri e parla del mercato

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

È un’Inter che schiaccia le avversarie nella ripresa quella che si è stabilità saldamente ai vertici del campionato di Serie A. “Diciannove gol su 34 segnati nel secondo tempo, di questi 18 nell’ultima mezzora (9 consecutivi nella ripresa). In più, 34 gol dopo 14 gare erano capitati l’ultima volta nel 1960/61″ sono i numeri riportati dal quotidiano Libero, che aggiunge: “Indicano una serenità mentale che può fare la differenza“.

Getty Images

Dopo l’eliminazione in Europa, l’obiettivo resta lo scudetto: “Ha poco valore asserire che con le squadre sconfitte sulla carta il gap tecnico, a partire dalla rosa lunga, è considerevole: prima di tutto perché avversari come Sassuolo, Napoli, il tenace Verona di ieri (penalizzato dagli infortuni), per fare alcuni nomi, sono attrezzati per competere con tutti; ma soprattutto perché la Champions ha mostrato che il nemico vero per l’Inter è l’Inter stessa. La paperissima di Handanovic di ieri, che ha riaperto la partita, ne è il manifesto“.

La vittoria di Verona dimostra la qualità della squadra di Conte: “Certo, i punti di forza sono consolidati e intorno a loro si svilupperà la stagione. Lukaku ha l’onore e l’onere di essere l’ariete quasi pensante, a lui è richiesto lavoro fisico, finalizzazione e pure lucidità per impostare, neanche fosse un regista avanzato. È per questo che trovare un vice a gennaio sarà vitale. Lautaro, se ha pazienza, ha mostrato che è una seconda punta che non perdona; Hakimi ha guizzi che, se sciorinati costantemente per tutti i 90’, possono mettere in crisi ogni retroguardia. C’è da sistemare la prontezza mentale della difesa e organizzare meglio le variazioni sul tema. Conte le ha già chieste, l’ad Marotta conferma che si muoverà“.

Getty Images

Libero conclude: “Un anno fa, l’Inter era prima con 37 punti: visto come si erano messe le cose dopo il flop Champions, Conte pare aver raddrizzato la barra“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy