No al West Ham, sì al Flamengo: ecco perchè l’Inter ha deciso di accontentare Gabigol

L’attaccante brasiliano continuerà la sua esperienza in patria con la maglia rossonera

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Gabigol è un nuovo giocatore del Flamengo: in attesa dei comunicati ufficiali del club brasiliano e dell’Inter, l’ex attaccante del Santos ha già posato con la sua nuova maglia, ufficializzando di fatto il buon esito della trattativa. I nerazzurri hanno accettato una nuova cessione in prestito, nonostante l’intenzione iniziale di monetizzare e rientrare dalla spesa effettuata nell’estate del 2016. Una decisione che ha lasciato un po’ perplessi, ma che potrebbe avere una chiave di lettura secondaria, come sottolinea La Gazzetta dello Sport: “Il pressing del Flamengo è stato piuttosto deciso e costante nell’ultimo mese, ma l’operazione stentava a decollare. L’Inter sperava di poter ricavare una ventina di milioni dalla cessione di Gabigol, sul quale aveva messo gli occhi anche il West Ham. Il club inglese ha fatto sondaggi ufficiali, ma per il prestito. E una volta capito che l’operazione sarebbe stata comunque in prestito, l’Inter ha deciso di accontentare il giocatore, magari puntando ad addolcire la posizione del Flamengo sull’asta che si scatenerà presto su Lincoln, 18enne attaccante che piace a tanti club europei“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy