FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

L’Equipe – Psg, il clima nello spogliatoio è rovente: ecco alcuni episodi

Getty Images

Il quotidiano sportivo francese ha svelato alcuni episodi che hanno reso il clima nello spogliatoio molto rovente

Gianni Pampinella

I primi sei mesi del Paris Saint-Germain, ampiamente al vertice della Ligue1 e qualificato agli ottavi di Champions League, sono stati tanto buoni nei risultati quanto alimentati dalla tensione all'interno dello spogliatoio. Oggi l'Equipe svela alcuni retroscena che hanno reso infuocato il clima all'interno dello spogliatoio. Per il quotidiano francese, le stelle del Psg fanno assolutamente ciò che ritengono opportuno. "E questo sta facendo innervosire gli altri giocatori".

"Neymar, convocato dal club per un servizio pubblicitario per grandi sponsor, è arrivato con un "sostanziale ritardo" a questa riunione, provocando l'ira della dirigenza. All'epoca, la dirigenza parigina aveva intenzione di e sanzionare il brasiliano, ma alla fine, visibilmente per paura, il PSG ha lasciato andare parlando di un test covid da fare in mattinata per spiegare l'assenza del numero 10". 

 Getty Images

Un altro episodio riportato dal quotidiano, riguarda Messi e Paredes. "Il giorno dopo la cerimonia del Pallone d'Oro, Lionel Messi e Leandro Paredes hanno saltato l'allenamento senza nemmeno battere ciglio. Il giorno prima i due argentini erano a Châtelet in ottima forma e il giorno dopo hanno potuto giocare contro il Nizza. I due giocatori hanno giustificato la loro assenza come un "problema di gastroenterite". Episodio che ha fatto innervosire alcuni giocatori. In un'altra occasione due giocatori non hanno nemmeno avvertito lo staff tecnico che avrebbero saltato l'allenamento, perché erano molto stanchi per la breve notte della sera prima. Episodi che infastidiscono alcuni giocatori, tra cui Presnel Kimpembe che non capisce questo lassismo e crede che il collettivo non sia ancora unito finché i migliori giocatori possono fare quello che vogliono invece di essere da esempio". 

(Equipe/Foot01)

tutte le notizie di