Ramazzotti: “Milan, prima del derby nessuno si aspettava il crollo. Ora rischia l’Europa”

Ramazzotti: “Milan, prima del derby nessuno si aspettava il crollo. Ora rischia l’Europa”

Le parole del collega del Corriere dello Sport

di Daniele Vitiello, @DanViti

Andrea Ramazzotti, collega del Corriere dello Sport, ai microfoni di TMW ha parlato di quanto accaduto al Milan nelle ultime settimane: “Avrà il morale sotto i piedi, dopo la striscia di cinque vittorie precedente al derby nessuno si aspettava un Milan in queste condizioni. Il calo era ipotizzabile, ma non con queste dimensioni: sembra un crollo”.

Già a dicembre c’era, però…
“Però è anche vero che poi Gattuso aveva rimesso in piedi la squadra, con un assetto preciso e Bakayoko davanti alla difesa. Aveva fatto delle mosse con risultati apprezzabili, con il sorpasso all’Inter al terzo posto. Ha un momento di down nel momento peggiore: è stato raggiunto dall’Atalanta, è fuori dalla Coppa Italia. Arrivando settimo in classifica, ipotizzando che Atalanta, Fiorentina o Lazio arrivi dietro il Milan e vinca la Coppa Italia, rischia di non esserci l’Europa”.

Ultima, sui cori razzisti…
“Che bisogna dire, una condanna non sarà mai troppo ferma per quel che si è visto oggi pomeriggio, più quello che si è sentito stasera. C’è stato il richiamo dell’altoparlante, l’ufficiale dell’ordine pubblico a San Siro – che decide sulla sospensione – non è intervenuto. Si sono sentiti tanti cori, sia fuori che dentro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy