Sconcerti: «Inter viva grazie a Mancini. Non per le sue scelte tecniche ma…»

Sconcerti: «Inter viva grazie a Mancini. Non per le sue scelte tecniche ma…»

di Lorenzo Roca, @Lorinc74

Dalle pagine del Corriere della Sera consueta analisi post-giornata di campionato fatta da Mario Sconcerti che parla dell’Inter: «I risultati portano acqua alla quasi rimonta dell’Inter. Non è importante come ha vinto a Udine, conta abbia vinto. Mancini non ha trovato ancora la squadra, ma si ha l’impressione che l’Inter abbia trovato Mancini. In una squadra complessivamente confusa e tenuta in piedi dalla qualità degli attaccanti, è importante la diversità quasi spirituale del suo mister. L’Inter tatticamente un po’ storta, con un rendimento che non va confuso con una rinascita, vive soprattutto sul carisma rassicurante del suo tecnico. È lui che la fa pensare da grande squadra anche dove arrivano i limiti. Non è questione di scelte, credo sia proprio il fascino del vecchio fuoriclasse che fa pesare la sua scienza infusa». 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy