Sconcerti: “Tavecchio ha dato la colpa solo a Ventura, vada a casa. I giocatori poi…”

Sconcerti: “Tavecchio ha dato la colpa solo a Ventura, vada a casa. I giocatori poi…”

Il giornalista ha detto la sua sulla mancata convocazione della Nazionale italiana ai Mondiali in Russia

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Mario Sconcerti, giornalista ed opinionista negli studi di Novantesimo Minuto”, ha parlato della disfatta della Nazionale dopo la mancata qualificazione ai Mondiali di giugno. E ne ha avuto per tutti, soprattutto per i calciatori: “Credo che Tavecchio debba andare a casa, ha dato tutte le responsabilità a Ventura, non è elegante, è una mossa esasperata per salvarsi. Pensiamo ai giocatori che sono usciti sbattendo la porta, Tommasi quel giorno è uscito dal Consiglio, ma i giocatori dovevano spiegarci perché hanno perso tanta qualità e cosa vogliono per giocare meglio. Nel 2010 con Lippi e nel 2014 con Prandelli, l’Italia ha fatto male e Tavecchio non c’era: sono venti anni che non abbiamo una rosa competitiva di giocatori. Non stanno facendo bene né i giovani e né i vecchi, invece di trattare per i loro ingaggi, ci dicano cosa vogliono per giocare meglio. E’ francamente riduttivo dare colpe solo a Ventura. Nuovo CT? Sono deluso da Ancelotti, non si può chiedere un progetto e pretendere che la Federazione, ora che è in difficoltà, ne abbia uno. E’ già un progetto già che ti vengano a chiedere, un progetto che si basava su di lui. Sono dispiaciuto non abbia accettato. Ma lui è un ottimo gestore di grandi giocatori, in questo momento noi non ce l’abbiamo. Farei il nome di Conte”.

(Fonte: RaiSport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy