Tardelli a Lautaro: “Ci chiedevamo se fossi all’altezza di Icardi. Ci hai fatto che…”

L’ex calciatore ha parlato dell’argentino e della sua importanza nella rosa di Conte in una specie di lettera

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

In una specie di lettera Marco Tardelli ha scritto quello che pensa di Lautaro Martinez. L’attaccante nerazzurro si sta mettendo in mostra nell’Inter e l’ex calciatore ha sottolineato quanto sia importante per la rosa di Conte. Ecco cosa ha scritto sul quotidiano La Stampa: “Caro Lautaro, molti di noi quando sei arrivato all’Inter si chiedevano se saresti stato all’altezza di Icardi. Ti consideravamo un buon giocatore, un panchinaro che entrava in campo quando gli altri cominciavano a sentirsi stanchi, in un fase della partita durante la quale riuscivi a metterti in mostra più per le tue doti di combattente che per quelle di goleador. C’era incertezza per il dopo Icardi, un centravanti da 20 gol all’anno, tuttavia scomodo e ingombrante. Il mercato porta Lukaku a Milano, un acquisto che avrebbe potuto relegarti ancora una volta in panchina. Ma qui è uscito il vero Toro. Sei riuscito con caparbietà e volontà dispiegati a piene dosi a conquistare la fiducia di tutti. Ci hai fatto capire chi sei sul campo e quanto sei diventato importante per i tuoi compagni che vedono in te un punto di riferimento, un finalizzatore spietato. I tifosi, con la standing ovation che ti hanno dedicato quando sei uscito con il Dortmund, ti hanno dimostrato affetto e fiducia. Hai fatto bingo. Bravo“.

(Fonte: La Stampa)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy