D’Ambrosio: “CL, ci crediamo ancora. Convocazione? Tutti emozionati a casa. Il lavoro…”

D’Ambrosio: “CL, ci crediamo ancora. Convocazione? Tutti emozionati a casa. Il lavoro…”

Intervistato a Inter Channel Danilo D’Ambrosio ha commentato la partita di oggi con il Torino.

Intervistato a Inter Channel Danilo D’Ambrosio ha commentato la partita di oggi con il Torino.

Queste le sue parole: “Ci siamo schiacciati un po’ troppo, però il secondo gol loro è stato un gran gol. Abbiamo avuto occasioni sul pareggio, potevamo uscire con i tre punti. Se negli ultimi mesi abbiamo fatto degli ottimi risultati è perché c’era voglia di arrivare primi sul pallone, di non perdere i contrasti, di facilitare con le giocate il nostro compagno. Dobbiamo continuare a fare così fino alla fine, solo così possiamo puntare a raggiungere il terzo posto. Nazionale? La ciliegina sulla torta per questo periodo sarebbe stata la vittoria, la convocazione è arrivata grazie alle prestazioni dei singoli e della squadra, grazie ai miei compagni, all’allenatore, alla società per aver creduto in me. Era da tanto che non venivano convocati 4 giocatori dell’Inter, è un orgoglio per noi giocatori e per la società. Ora a casa da mio figlio e domani partirò per Firenze. Siamo tutti emozionati in famiglia, essere convocati a 28 anni vuol dire che il lavoro paga. Un’ora prima delle convocazioni il team manager me l’ha comunicato e l’ho saputo alle 14. Sono in camera con Eder e abbiamo scherzato un po’ sulla convocazione. Terzo posto? Continuiamo a crederci per noi, per la società, perché siamo molto ambiziosi. Finché la matematica non dirà il contrario ci crederemo“.

(Fonte: Inter Channel)

Clicca qui per leggere le parole di Pioli in conferenza stampa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy