FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Inter, ad Appiano rimasti in 11: “Per il Napoli può essere fatto questo ragionamento”

Getty Images

Inzaghi continuerà infatti a mettere mano ai riservisti per mantenere alto lo standard di rendimento della squadra nel volatone che si chiuderà con la sosta natalizia

Marco Astori

Tanti i nazionali sparsi per il mondo, ma in casa Inter c'è chi lavora ad Appiano per farsi trovare pronto per i tanti impegni che arriveranno da qui alla sosta di Natale. Sono infatti in diversi che cercano spazio: dovranno sfruttare quindi questi giorni di lavoro sotto gli occhi di Inzaghi. Scrive Tuttosport: "Ieri sono ripresi i lavori alla Pinetina e l’allenatore aveva a disposizione undici giocatori: i tre portieri (Handanovic , Radu e Cordaz) più Ranocchia, D’Ambrosio, Darmian, Kolarov, Gagliardini, Sensi, Dimarco e Satriano. Facile pensare quindi che Darmian e Dimarco (che a ottobre era stato convocato in azzurro da Roberto Mancini)possano essere titolari contro il Napoli, con Perisic e Dumfries tenuti in ghiacciaia in vista del match di mercoledì 24 con lo Shakhtar sempre a San Siro, altro crocevia decisivo per la stagione.

 Getty Images

Questo è l’unico ragionamento logico che può essere fatto alla luce del materiale umano a disposizione di Inzaghi in questi giorni. Che però non saranno inutili: in ossequio a quanto iniziato a fare nella tranche ottobrina della stagione, Inzaghi continuerà infatti a mettere mano ai riservisti per mantenere alto lo standard di rendimento della squadra nel volatone che si chiuderà con la sosta natalizia. In tal senso sarà molto importante per l’allenatore capire come risponderà alle sue sollecitazioni Stefano Sensi che, se dimostrasse di stare bene, sarebbe l’unico, per caratteristiche, in grado di far rifiatare un po’ Marcelo Brozovic . La sosta è benedetta pure per D’Ambrosio e Gagliardini che potranno allenarsi senza più avere problemi fisici per diventare delle alternative ancora più credibili ai titolari", si legge.

tutte le notizie di