FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Inter, Conte cambia idea e spiazza tutti, Eriksen play: un segnale e una prospettiva

Getty Images

L'allenatore nerazzurro ha cambiato idea sul ruolo del giocatore. A novembre aveva detto che da play non avrebbe reso

Eva A. Provenzano

Un contropiede a media e tifosi l'ha fatto ieri Antonio Conte. Alla vigilia della partita di Coppa Italia con la Fiorentina

l'allenatore nerazzurro ha spiegato che Eriksen giocherà da play. Davanti alla difesa. Ha spiazzato tutti perché a novembre, lo stesso tecnico di fronte a quella ipotesi aveva detto: "La dote di Christian è il tiro e se gliela togli mettendolo davanti alla difesa, finisci per snaturarlo". Però ha avuto modo di provare il giocatore davanti alla difesa e nell'intervista rilasciata a Rai Sport ha anche detto di aspettarsi molto dal centrocampista accendendo la curiosità di tutti.

 Getty Images

Per questo il Corriere dello Sport parla di 'fulmine a ciel sereno'. Conte ha in pratica cambiato completamente idea. "Sarebbe curioso capire come sia arrivato a questa inversione di rotta, in meno di due mesi. Ieri lo ha caricato. In passato, invece, era stato spesso freddo nei suoi confronti, quasi infastidito. Di sicuro non aveva gradito certe dichiarazioni del giocatore, rese quando era in ritiro con la sua nazionale. Quello di oggi, quindi, potrebbe essere davvero un nuovo inizio per l’avventura nerazzurra di Eriksen. E chissà che non determini una svolta anche nella stagione dell’Inter", ha scritto il quotidiano sportivo.  

 Getty Images

Il danese, è risaputo, in pratica aveva già un piede fuori Milano ma il mercato al momento non ha portato notizie e allora forse Conte sta provando a fare di necessità virtù. "Davanti alla prospettiva di una permanenza del danese (e quindi senza nuovi innesti nel reparto), tanto vale cercare un modo alternativo perché possa essere utile alla causa", si legge nello stesso articolo. Ovviamente molto dipenderà dal calciatore che ha già giocato in una posizione arretrata con il mediano a fianco. Con la Samp si è visto piglio e voglia di esserci: oggi sembra un segnale. La partita con la Fiorentina potrebbe essere la svolta nella sua storia con l'Inter.

(Fonte: Corriere dello Sport)

tutte le notizie di

Potresti esserti perso