Inter, attesa per il secondo test di Skriniar: Conte trema, lo slovacco rischia di…

Il calciatore slovacco del club nerazzurro attende oggi il responso del secondo tampone effettuato: rischia la quarantena

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

È scattato l’allarme rosso in casa Inter. Alessandro Bastoni e Milan Skriniar sono risultati positivi al Covid-19 dopo i tamponi effettuati nei ritiri delle nazionali. Un’emergenza improvvisa che rischia di condizionare il tour de force che vede la squadra nerazzurra di Antonio Conte impegnata in campionato e Champions League dal derby di sabato 17 ottobre alla sfida a Bergamo contro l’Atalanta dell’8 novembre, prima di una nuova pausa per le nazionali.

Per il difensore dell’Under 21 Azzurra è scattata ieri la quarantena, dopo la conferma arrivata in seguito al secondo tampone, mentre si attende oggi il risultato del secondo test di Skiniar. Stesse modalità per i due: negativo il primo tampone nel giorno dell’arrivo nel ritiro ma poi positivo il primo effettuato nei giorni pre-gara.

Ma nell’ambiente Inter c’è molta apprensione proprio circa la situazione Milan Skriniar, che ora rischia di dover prolungare la permanenza in patria e rinviare il ritorno a Milano: “Milan è in Slovacchia e lì in caso dovrà rimanere in quarantena per le prossime due settimane, lontano da tutti e con un viaggio poi da affrontare una volta terminate le due settimane di isolamento, sperando di ottenere al più presto i due tamponi negativi” spiega La Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy