Zaniolo, rottura con la Roma. L’Inter ha un piano: offensiva se parte Lautaro. E con lui…

Il giovane talento della Roma è nei radar dell’Inter che vorrebbe riportarlo a Milano e insieme a lui potrebbe arrivare anche Dzeko

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Nicolò Zaniolo, Roma
Momento difficile per Nicolò Zaniolo. L’ex Inter sta vivendo un periodo complicato nella Roma e le recenti dichiarazioni di Fonseca hanno ulteriormente evidenziato l’esistenza di un problema. Ora anche il futuro del giocatore può cambiare, alla finestra ci sono Tottenham Inter e Juve pronte a darsi battaglia.
“Da giorni, Nicolò non parla con nessuno, chiuso in un mutismo che ha un’origine precisa. Una settimana fa il tecnico Paulo Fonseca dopo la vittoria col Verona lo criticò duramente in tv per non aver rincorso un avversario dopo una palla persa. Contemporaneamente, nello spogliatoio succedeva di tutto: il giovane reduce dalla lesione al crociato veniva letteralmente aggredito da alcuni compagni, non del gruppo dei senatori. Una reazione feroce, che ha scosso molto Zaniolo. Oggi il rapporto con Fonseca è deteriorato: l’allenatore che spingeva perché accelerasse il recupero dopo l’operazione è quasi un nemico. Un confronto molto acceso con l’ad Guido Fienga ha fatto venir fuori i nervi scoperti. La prossima settimana l’agente Vigorelli sarà a Roma per cercare una sintesi: la strada però è in salita”, racconta La Repubblica.
“Entro il 31 agosto la Roma deve passare di mano. Ma la questione Zaniolo resta centrale: Mourinho lo vuole al Tottenham, ma è soprattutto in Italia che si sfidano per strapparlo alla Roma. L’Inter, nonostante le smentite dell’ad Marotta, ha un piano: se vendesse Lautaro e non riuscisse a raggiungere una punta (Aubameyang, Martial) punterebbe tutto su Zaniolo, magari in coppia con Dzeko. Li vuole Conte che chiede pure Kanté. E a fari spenti c’è anche la Juventus: tentata da Chiesa, preferisce però Zaniolo per la capacità di giocare anche a centrocampo. La Roma potrebbe cederlo solo se non ci fosse il passaggio di quote, ma non farà sconti: servono 70/80 milioni. E a Trigoria sono convinti che nessuno abbia il cash per comprarlo”, rivela il quotidiano
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy