FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

le rivali

Calabria: “Classifica in CL? Dovuta agli episodi. Gli arbitri? Roma non svantaggiata”

Calabria: “Classifica in CL? Dovuta agli episodi. Gli arbitri? Roma non svantaggiata”

Alla vigilia della sfida con il Porto il giocatore rossonero ha parlato della classifica del girone di CL e di quella in campionato

Eva A. Provenzano

Prima dell'Inter, il Milanaffronta a San Siro il Porto. Alla vigilia della gara di Champions, in conferenza stampa ha parlato Davide Calabria. Il calciatore ha sottolineato: «Penso che ci siano stati degli episodi che hanno portato a questa classifica nel girone e non credo che la meritiamo. Dobbiamo però guardare ai fatti. Abbiamo potenzialità per fare ancora meglio e questo già da domani. Per quanto riguarda la classifica in campionato, credo che sia merito del lavoro di tutti i giorni e di tutti, dal primo all'ultimo. Quello che facciamo si vede sul campo. Dobbiamo raccogliere più punti in CL a partire da domani».

-Sei l'emblema di come era il Milan prima e come è diventato adesso. Manca un ultimo step da fare in direzione europea? Perché in campionato si fanno punti anche nelle difficoltà, in Europa no. Cosa manca? 

È la competizione dei dettagli la Champions. Quei dettagli sono stati a nostro sfavore quindi questo porta a questa classifica. Ci dispiace, meritiamo di più. Penso che unico passo falso sia stato la sfida di andata col Porto e per il resto abbiamo fatto un grande girone. Non siamo soddisfatti ma contenti di quanto fatto finora. Domani sarà importantissimo far vedere quanto sappiamo fare. 

 Getty Images

-Dopo Roma-Milan si è parlato più dell'arbitro che della vittoria. Cosa ne pensi? 

Ci saranno sempre episodi così nel calcio e gli arbitri possono sbagliare. Non sono d'accordo sul fatto che questi episodi abbiano svantaggiato la Roma perché abbiamo dimostrato di essere forti sul campo e lo hanno ammesso anche i nostri rivali. Dobbiamo essere più forti di questo.

Il giocatore ha anche aggiunto: «Penso che il gioco del Milan sia propositivo e offensivo.  Ho lavorato tanto per arrivare a giocare in CL col Milan e mi auguro ci sia tanta gente allo stadio. Pioli? Anche spalle al muro abbiamo dato al meglio, questo lo dobbiamo a lui».

(Fonte: SS24)

tutte le notizie di