FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

GdS – Inter, il divario di 7 punti non si è visto: Inzaghi ottiene una certezza

Getty Images

Finisce 1-1 il derby di Milano: i nerazzurri sprecano un rigore con Lautaro e restano a distanza in classifica

Fabio Alampi

L'Inter gioca a viso aperto contro il Milan, va in vantaggio, subisce un autogol e spreca un rigore, ma alla fine deve accontentarsi di un pareggio che non intacca il distacco di 7 punti in classifica. Per La Gazzetta dello Sport Simone Inzaghi può tornare a casa con una certezza: "Un tempo a testa, un punto a testa. Derby onesto e divertente. È arrivata la bella partita che ci aspettavano, giocata con coraggio e con la volontà di vincerla senza troppe speculazioni tattiche. Non sono mancate le scariche emozionali: quasi subito il vantaggio velenoso di Calhanoglu, ex fischiatissimo; palo al 90' di Saelemaekers. In mezzo un po' di tutto: un rigore segnato, uno sbagliato, gol salvati sulla linea... Meglio il Milan nel primo tempo, reazione dell'Inter nella ripresa, anche se il finale è stato rossonero".

 Getty Images

"Alla fine, sono mancati solo i Giganti: Ibrahimovic e Dzeko. In copertina c'erano loro. Hanno deluso. Un po' meglio Zlatan, per una punizione-bomba stile Roma e qualche guizzo in più. Il bosniaco è uscito infortunato. Come Barella, noia muscolare. Brutta notizia anche per Mancini. A consolarlo la prestazione di Tonali, il migliore dei rossoneri: è pronto per dargli il cambio. Alla fine, i mister possono essere soddisfatti. Pioli passerà la sosta in vetta, il Napoli non è scappato. Inzaghi sa che può risalire. Il divario di 7 punti sul campo non si è visto. [...] Se Inzaghi potesse contare sulla versione migliore di Lautaro e Dzeko, probabilmente porterebbe a casa il derby, invece deve sostituirli entrambi, il bosniaco per infortunio".

tutte le notizie di