FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

GdS – Eriksen, una permanenza che fa tutti felici. La mossa di Conte rasserena anche Suning

Getty Images

Il danese ha avuto qualche sondaggio dalla Premier, ma è rimasto all'Inter e col cambio di ruolo potrebbe trovare più spazio

Andrea Della Sala

Dopo essere stato sul mercato, Christian Eriksen è rimasto all'Inter e con il cambio di ruolo potrebbe avere maggiori chance nella sua avventura nerazzurra. Conte ha cambiato idea e ora sta provando il danese come regista, alternandolo a Brozovic, e il giocatore sta dando buone risposte. In questo mercato di gennaio non sono arrivate offerte ritenute soddisfacenti dal club nerazzurro che ha declinato le proposte di Leicester e Tottenham. 

"Il Leicester ci aveva pensato più di ogni altro e il retroscena vuole che il tentativo si sarebbe materializzato a partire da giovedì scorso dopo i sondaggi dei giorni precedenti. Ma giovedì scorso Christian era appena uscito da trionfatore, copertina a colori dentro il derby di Coppa Italia con quella punizione così bella che soltanto a ripensarla i tifosi nerazzurri hanno brividi di piacere e di felicità. Non crediamo che senza la punizione contro il Milan la situazione di mercato si sarebbe modificata, difficilmente l’Inter avrebbe accettato ridimensionamenti", spiega l'esperto di mercato Alfredo Pedullà su Gazzetta.it.

 Getty Images

"Conte ha poi contribuito a tutto il resto, magari contraddicendosi rispetto a quanto aveva dichiarato un po’ di tempo fa. È di sicuro un punto a favore dell’allenatore, non serve essere coerenti quando è più importante tutelare l’azienda. Conte ha cambiato idea, soltanto gli allenatori non elastici mantengono lo stesso atteggiamento anche dinanzi all’evidenza dei fatti. Il gol nel derby, la maglia da titolare contro il Benevento, una prestazione largamente sufficiente. Di sicuro è una notizia che dà un respiro di sollievo a Suning, come a voler tutelare l’investimento fatto. È come se Christian fosse idealmente l’acquisto, l’unico acquisto, di gennaio dentro una sessione bloccatissima in casa Inter per i noti motivi. Quei 20 milioni sono nel cassetto, ben custoditi, senza che ci sia il rischio di una svalutazione. E non è escluso che possano lievitare, ogni tanto funziona anche così", aggiunge il giornalista.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso