FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Gladbach-Inter, Marelli: “3-3 da annullare, no discussione: ecco perché. Il 2-1? Il Var…”

Getty Images

Questa l'analisi dell'ex arbitro sugli episodi di ieri

Marco Astori

Nel corso di un video pubblicato sul proprio canale YouTube, Luca Marelli, ex arbitro, ha analizzato gli episodi arbitrali salienti di Borussia Moenchengladbach-Inter, soffermandosi prima di tutto sul gol del 2-1 di Romelu Lukaku: "Gagliardini non commette alcun fallo: c'è un contrasto ruvido, ma non c'è fallo. Il contatto c'è ed è di Brozovic: col piede sinistro calpesta il destro di Thuram, c'è un pestone. In questi casi, lo ha detto anche Rizzoli, con l'arbitro in controllo e che ha visto e valutato, il Var non deve intervenire. Con l'arbitro in perfetto controllo dell'azione, nonostante il pestone di Brozovic su Thuram, il Var non deve intervenire: questo deve rimanere un episodio da moviola, una discussione da post-partita. Per quanto mi riguarda, sono d'accordo: questi sono episodi che rimangono sul terreno di gioco. Era un fallo, sì, ma non è un evidente errore: è una valutazione di Makkelie".

Getty Images

IL GOL DI PLEA - "L'assistente non segnala fuorigioco e questo è un elemento molto importante. Embolo è in posizione irregolare di pochi centimetri. Sul tiro Handanovic ha la visuale completamente sgombra: Handanovic vede perfettamente il pallone, non ha la visuale istruita da Embolo. Se Embolo non avesse saltato di fronte ad Handanovic, il pallone lo avrebbe colpito: saltando si sposta di parecchio. Perché l'on-field review? Non si tratta di una rilevazione, ma di una valutazione: Makkelie doveva giudicare se Embolo avesse tratto in inganno Handanovic. La risposta è affermativa: se non avesse spostato i piedi, Embolo avrebbe incocciato e poi deviato il pallone. Handanovic è stato tratto in inganno perché avrebbe potuto abbozzare una parata: ma col calciatore davanti poteva anche aspettarsi una deviazione. Probabilmente Handanovic non ci sarebbe arrivato, ma non conta: quello che conta è che il giocatore di fronte a lui ha compiuto un movimento per evitare di essere colpito dal pallone. L'annullamento ha pochi elementi di discussione", ha concluso.

Getty Images
tutte le notizie di

Potresti esserti perso