In casa Inter la parola d’ordine resta una e semplice. De Vrij in calo: due i motivi

Il difensore nerazzurro paga le tante partite compresse e un reparto che è stato privato di Bastoni e Skriniar causa virus

di Gianni Pampinella

Una sola vittoria in sette partite da inizio ottobre. Non è un periodo facile per l’Inter di Antonio Conte, reduce dalla sconfitta di Champions contro il Real Madrid. Come sottolinea la Gazzetta dello Sport, per i nerazzurri ci sarebbe pure qualche attenuante: “Il covid si è accanito nello stesso momento, prima del derby, e da allora la squadra non ha potuto mai trovare un po’ di sana continuità”.

Getty Images

Per questo in casa Inter la parola d’ordine resta una e semplice: pazienza. Pazienza per raccogliere quanto seminato davanti e per evitare regali non richiesti agli avversari. Ad esempio, in una difesa che prende gol al primo sospiro, fa rumore il calo verticale di De Vrij. Paga la compressione di inizio stagione e un reparto che è stato poggiato sulle sue sole spalle per troppo tempo: causa virus, sono mancati a lungo sia Bastoni che Skriniar“.

(Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy