FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Inter, il piano Inzaghi per la Supercoppa: sedute anti-caldo e… cambia il campo

Inter, il piano Inzaghi per la Supercoppa: sedute anti-caldo e… cambia il campo - immagine 1
In casa Inter già domani sera sarà partita “l’operazione Riad”: l'obiettivo è la conquista della prima Supercoppa col nuovo format
Inter, il piano Inzaghi per la Supercoppa: sedute anti-caldo e… cambia il campo- immagine 2

In casa Inter già domani sera sarà partita “l’operazione Riad”. I nerazzurri di Simone Inzaghi sono pronti a partire per l’Arabia Saudita: l’obiettivo è la conquista della prima Supercoppa Italiana col nuovo format. Il primo ostacolo sul cammino è la semifinale contro la Lazio. Ecco quanto evidenziato dalla Gazzetta dello Sport in vista della competizione:

È un preciso piano di viaggio e di allenamenti anti-caldo, tra l’altro su campi diversi dell’anno passato, studiato nei dettagli con il suo staff. Intanto, atterrare già stanotte a Milano consente al tecnico di guidare domani l’allenamento mattutino ad Appiano, dopo un giorno di stacco per tutti. Alle 15 il gruppo squadra Inter volerà poi verso l’Arabia Saudita in charter da Malpensa. Atterraggio previsto a Riad (due ore di fuso) in tarda serata, dopo un volo di circa sei, più o meno quando la partita dell’Allianz tra Juventus e Sassuolo sarà al tramonto. Inevitabile che un occhio e mezzo vada alla rivale in campionato, temporaneamente ricacciata a -5 con la vittoria di Monza, ma tutto il gruppo nerazzurro si trasferirà immediatamente in hotel, lo stesso del 2023. Il giorno dopo, invece, la prima seduta, rigorosamente di pomeriggio perché così è stato deciso in fase di preparazione.


Inter, il piano Inzaghi per la Supercoppa: sedute anti-caldo e… cambia il campo- immagine 3

L’esperienza dell’anno passato, quando la finale era secca e finì con un 3-0 al Diavolo, ha aiutato nell’organizzazione, ma il fatto di non arrivare a Riad da detentori dello scudetto non ha consentito ai nerazzurri di scegliere per primi le strutture dove allenarsi. Il primo pensiero, però, è andato alla componente fisica: tutto è stato studiato pensando alla differenza di temperatura tra qui e lì, circa 20 gradi. Con uno sbalzo così improvviso il rischio per i muscoli esiste e occorre adattarsi un po’ alla volta con esercitazioni specifiche. Per questo, per faticare meglio evitare la mattina, momento più caldo, mentre dalla sera la temperatura tende ad abbassarsi decisamente.

La novità, poi, proprio nel campo di allenamento: l’anno scorso le sedute erano nel “Prince Faisal Stadium”, sede di gioco dell’Al-Ittihad del fuggiasco Benzema e dell’Al-Ahli di Kessiè; oggi tocca al “Prince Turki bin Abdul Aziz Stadium” dove gioca il meno prestigioso Al Riyadh, quindicesimo in campionato. Mentre la Saudi Pro League è in pausa, Inter impegnata sia mercoledì, sia giovedì e pure per la rifinitura venerdì mattina, prima della sfida con la Lazio. L’Inter spera di continuare anche nei giorni a venire, fino al 23, data della finale“, si legge.

tutte le notizie di

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Inter senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con FC Inter 1908 per scoprire tutte le news di giornata sui nerazzurri in campionato e in Europa.