Inter, il punto sugli infortunati: Sensi è tornato, countdown Barella. E Sanchez…

Il punto sugli infortunati

di Marco Macca, @macca_marco

Dopodomani Antonio Conte e i suoi torneranno al lavoro nel centro sportivo di Appiano Gentile, per preparare al meglio la prima partita del 2020, la delicata trasferta di Napoli. Per l’occasione, l’allenatore dell‘Inter avrà a disposizione anche Stefano Sensi che, dopo aver riassaggiato il campo nell’ultima partita contro il Genoa, si candida a una maglia da titolare, essendo quello che, tra gli infortunati, è solo ad aver ormai completato il recupero. Ecco il punto fatto dalla Gazzetta:

SENSI – “Si parte da Stefano Sensi, già utilizzato nel 4-0 sul Genoa (dentro al 27′ della ripresa per Gagliardini) in una sorta di prova generale con vista 2020: l’infortunio all’adduttore della coscia destra è ormai archiviato, contro Gattuso proverà a candidarsi per una maglia da titolare“.

BARELLA – “Discorso differente per Nicolò Barella, out dal 23 novembre (0-3 a Torino) per il distacco di un frammento cartilagineo della rotula del ginocchio destro: l’operazione alla quale si è sottoposto quattro giorni dopo lo ha costretto a rivedere il campo solo a gennaio. Pronostico rispettato: da valutare la sua disponibilità per la ripresa, altrimenti si punterebbe al match contro la Dea“.

SANCHEZ – “Aumenta la cautela, invece, per quanto riguarda Alexis Sanchez: la speranza è di averlo con l’Atalanta, più probabile che possa tornare contro il Cagliari, in Coppa Italia il 14 gennaio, o il Lecce il 19. Come Barella, clinicamente il giocatore è guarito, ma essendo ai box da metà ottobre (operato a Barcellona per risolvere l’infortunio alla caviglia sinistra dal professor Ramon Cugat, lo stesso che recentemente ha seguito il recupero di Duván Zapata) restano da valutare le risposte dal punto di vista fisico. In ogni caso, il countdown per il Niño Maravilla procede. E con lui – oltre a Esposito – Conte avrà un’alternativa di lusso rispetto alla coppia “titolarissima” Lautaro-Lukaku“.

(Fonte: gazzetta.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy