Ambrosini: “Il derby? Prima ci si cagava addosso di più”. E sul suo cartellone risponde così

Le parole dell’ex calciatore rossonero

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Intervenuto ai microfoni di Radio Deejay, Massimo Ambrosini, ex centrocampista del Milan, ha parlato così in vista del derby di questa sera tra l’Inter e i rossoneri: “Il mio derby è quello del Milan, quello in semifinale di Champions che ci ha portato a Manchester. Per l’importanza della partita, del livello di tensione e rivalità, che non è quello di adesso, è stato indimenticabile. Nel calcio è cambiato tutto, anche il modo in cui i ragazzi vivono il derby: il calcio ha talmente tanti interessi che la rivalità sportiva è andata calando. Come vivevamo il derby noi, ci si cagava addosso di più. Il famoso cartellone? Questa rivalità ai tempi faceva soffrire: la vivi a livello talmente alto che può essere una botta della miseria se perdi. Vi è piaciuto come ho evitato il discorso?”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy