GdS – Mistero Ilicic, ora non gioca più: l’attaccante è in Slovenia per ritrovare il sorriso

GdS – Mistero Ilicic, ora non gioca più: l’attaccante è in Slovenia per ritrovare il sorriso

Gasperini costretto a giocarsi le gare più delicate della stagione senza uno dei suoi leader

di Daniele Vitiello, @DanViti
Ilicic esulta

L’Atalanta che questa sera scenderà in campo contro l’Inter, ma anche quella in formato Champions, dovrà fare a meno di uno dei suoi leader. Josip Ilicic sta vivendo un momento molto delicato e nessuno sa quando riuscirà a tornare in campo. La Gazzetta dello Sport di oggi spiega: Tutto ciò che si sa con certezza di Josip Ilicic è che da qualche giorno è in Slovenia. Non si sta allenando, è in permesso concesso dal suo club per ritrovarsi e mettersi alle spalle un periodo difficile che lo ha allontanato dal calcio, e dunque dall’Atalanta. Dal miglior momento della sua carriera, dal pallone finalmente ritrovato dopo il lockdown, dalla fatica dei primi allenamenti mostrata senza vergogna, in post sorridenti con l’amico Papu Gomez. Da un finale di campionato con il sogno del secondo posto alle spalle della Juve. Soprattutto dalle final eight di Champions League”.

Le cause, come è giusto che sia in questi casi, rimangono nei limiti invalicabili della sfera personale. “Il resto è un mistero, avvolto dai suoi silenzi e da quello del suo entourage, dal riserbo del club nerazzurro che sta cercando di proteggere il giocatore come lui desidera. Ilicic ha patito come tutti e più di tutti l’emergenza coronavirus: l’ha vissuta nel cuore dell’incubo, l’ha sofferta intimamente. Josip è sempre stato un ragazzo molto sensibile e tanto smarrimento improvviso, tanto dolore intorno, gli hanno smosso pensieri e sentimenti difficili da controllare. La lontananza forzata dalla famiglia ha fatto il resto: è stato come un corto circuito psicologico a spegnerlo giorno dopo giorno”. 

L’attaccante è tornato nel suo Paese per ritrovare la giusta tranquillità: “Lì spera di sentirsi meglio: a Bergamo, a Zingonia, non ci riusciva più. Per quanto tempo non lo vedremo, è una delle tante domande senza risposta di questa storia che ha una sola certezza. L’Atalanta ha perso uno dei suoi trascinatori («Come se la Juve rinunciasse a Dybala, la Lazio a Immobile, l’Inter a Lukaku», ha detto Gasperini), ma oggi tifa solo per ritrovare il sorriso di Ilicic. Per i suoi gol ci sarà tempo”, chiosa la rosea.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy