FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Fiore: “Inzaghi-Lazio? Mi dispiace per come sia finita. Conosco bene Simone e…”

Getty Images

Intervistato da  La Gazzetta dello Sport, l'ex centrocampista della Lazio Stefano Fiore ha parlato così di Simone Inzaghi in vista di Lazio-Inter

Matteo Pifferi

Intervistato da  La Gazzetta dello Sport, l'ex centrocampista della Lazio Stefano Fiore ha parlato così di Simone Inzaghi in vista di Lazio-Inter.

«Credo che Inzaghi meriti un riconoscimento per quello che ha dato alla Lazio in tutta la carriera. Simone è un ragazzo perbene, è rimasto sempre umile, amico di tutti. E questo la gente di Roma lo sa e lo ha  sempre riconosciuto. Ogni tanto ci vediamo ancora, solito bar, un caffé e due chiacchiere. E lui è quello di sempre, cordiali con tutti, tifosi e non, che lo fermano. Adesso non so dire cosa abbia portato alla separazione dalla Lazio, se sia stata la società a portare troppo per le lunghe la questione rinnovo o Simone che ha cambiato idea all’ultimo. Non voglio dare torto o ragione a

nessuno, ma io sono dispiaciuto per come è andato via, per lui soprattutto. Quegli ultimi due giorni hanno un po’ sporcato quello che è stato il suo rapporto con la Lazio. Mi è dispiaciuto questo epilogo, col club avrebbero dovuto salutarsi in maniera diversa. Io sono convinto che sarà applaudito da quasi tutti sabato, poi non si può piacere a tutti e qualcuno, una piccola parte, magari non gli renderà il giusto tributo».

Alla Lazio soprannominato Almanacco

«Era incredibile, conosceva tutti i giocatori, ogni avversario, sapeva tutto di tutti e questa è stata la chiave del suo successo, da giocatore e anche da tecnico. Uno dei segreti del suo successo è proprio questo, i giocatori si legano e lo sentono ancora uno di loro».

tutte le notizie di