Fonseca: “Non ha senso fermare la A e giocare in Europa. La salute è più importante del calcio”

Fonseca: “Non ha senso fermare la A e giocare in Europa. La salute è più importante del calcio”

Il tecnico della Roma sull’impatto dell’emergenza coronavirus nel mondo del calcio

di Gianni Pampinella

C’è una cosa che è più importante del calcio ed è la salute delle persone. Ritengo che in questi giorni si prenderanno decisioni molto importanti e che non debbano essere prese solo dalle rispettive leghe, ma debbano essere prese insieme all’Uefa. Non possiamo fermare la Serie A e poi disputare Valencia-Atalanta, per esempio. Il coinvolgimento dell’Uefa sarà molto importante per tutti i campionati“. Così il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, sull’impatto dell’emergenza coronavirus nel mondo del calcio italiano e continentale.

(Ansa)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy