Inter-Biraghi, una storia cominciata 16 anni fa: dalle giovanili al debutto in Champions

Inter-Biraghi, una storia cominciata 16 anni fa: dalle giovanili al debutto in Champions

Il terzino sinistro torna a vestire la maglia nerazzurra

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Cristiano Biraghi, Inter

Cristiano Biraghi è un nuovo calciatore dell’Inter: il terzino sinistro classe ’92 lascia la Fiorentina e torna a vestire la maglia con cui è cresciuto. Inter TV ripercorre le tappe della sua carriera, dalle giovanili fino al ritorno a Milano dopo 8 anni:

Ne ha maturata di esperienza in Serie A Cristiano Biraghi, che dopo giri neanche tanto immensi torna a vestire la maglia dell’Inter. A 8 nni di distanza, quindi, il terzino sinistro rivede Appiano Gentile, quella che è stata la sua casa dal 2003 al 2011, con in mezzo una parentesi con la Pro Sesto. Con i nerazzurri Biraghi ha disputato i campionati Esordienti, Giovanissimi regionali e nazionali, imparando a stare in campo e sognando, un giorno, di poter esordire con la Prima Squadra. Il 24 novembre 2010 il desiderio si realizza: Rafa Benitez lo manda in campo nei minuti finali della partita di Champions vinta 1-0 contro il Twente, sostituendo Goran Pandev. Ecco che l’allora 18enne Biraghi respira l’atmosfera di San Siro, lo stadio in cui tutti vogliono giocare almeno una volta nella vita.

Ci ritornerà ancora a San Siro, ma da avversario: l’8 luglio 2011 l’Inter comunic il suo passaggio temporaneo alla Juve Stabia, in Serie B, mentre l’anno successivo passa in prestito al Cittadella, sempre in cadetteria. Le sue qualità lo fanno però tornare velocemente in massima serie con il Catania che però, nonostate le 23 presenze stagionali, retrocede. Dopo una stagione poco esaltante con il Chievo passa al Granada, in Spagna, collezionando 33 presenze. Nel 2016 viene ceduto a titolo definitivo al Pescara, neo promosso in Serie A, con cui realizza il suo primo gol in massima serie. Terzino sinistro di ruolo, ma in grado di giocare all’occorrenza anche come esterno di centrocampo, Biraghi trova la consacrazione definitiva a Firenze, dove colleziona 40 presenze tra campionato e Coppa Italia. Adesso per Biraghi una nuova avventura, con l’Inter targata Antonio Conte“.

(Inter TV)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy