FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

TS – Inter padrona del proprio destino europeo. Due note negative per Inzaghi

Getty Images

I nerazzurri battono lo Sheriff e si avvicinano al traguardo ottavi di finale di Champions League. Ora testa al derby

Fabio Alampi

Missione compiuta per l'Inter di Simone Inzaghi, che batte lo Sheriff e si avvicina sensibilmente al traguardo degli ottavi di finale di Champions League. Una vittoria nel prossimo turno contro lo Shakhtar Donetsk potrebbe regalare ai nerazzurri la qualificazione con un turno di anticipo. Così scrive Tuttosport:

"L'Inter mette la bandierina nerazzurra sulla Transnistria. Missione compiuta: ora la squadra di Simone Inzaghi è padrona del proprio destino. Decisiva per rimettere piede negli ottavi di Champions dopo dieci anni (in panchina allora c'era Claudio Ranieri ) potrebbe essere già la prossima giornata quando a San Siro sarà di scena lo Shakhtar, mentre lo Sheriff riceverà a Tiraspol il Real Madrid".

"In partite da "assedio a Fort Apache" però risulta evidente anche la mancanza di un giocatore che sappia saltare l'uomo e creare la superiorità numerica oppure di "strappare" per andare sul fondo e crossare a rimorchio per i compagni, identikit di quanto faceva Achraf Hakimi nell'ultima stagione. L'Inter, in assenza di un piano B, ha puntato tutto sul giropalla che, come giustamente ha sottolineato Inzaghi nel discorso ai giocatori durante l'intevallo, doveva essere velocizzato. Così è stato, è per gli "Sceriffi" è iniziato a grandinare. Unica nota negativa della serata, l'ennesimo gol subito in stagione, segnato di testa da Traore prima dei titoli di coda".

tutte le notizie di