Roberto Carlos: “All’Inter giocavo fuori ruolo. Arrivò il Real Madrid e in 10 minuti…”

L’ex terzino brasiliano ritorna sulla sua esperienza in nerazzurro

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

L’avventura di Roberto Carlos all’Inter durò una sola stagione, nella quale collezionò 34 presenze e mise a segno 7 gol, ma lo scarso feeling con l’allora tecnico Roy Hodgson lo portarono a lasciare Milano, destinazione Madrid.

Nel corso di una diretta Instagram sul canale ufficiale della FIFA, l’ex terzino brasiliano è ritornato sulla sua esperienza con la maglia nerazzurra: “All’Inter mi fecero giocare da esterno di centrocampo e anche da attaccante. Il problema più grande fu che nelle prime 7 partite segnai 7 gol. Per questo motivo mi fecero giocare in avanti, ho sofferto molto questo cambio di ruolo. Parlai con il presidente per dirgli che non potevo giocare in quella posizione perchè ci sarebbe stata la Copa America, e per essere convocato avrei dovuto giocare terzino. La cosa divertente è che quello stesso giorno ci fu un incontro con Lorenzo Sanz (ai tempi presidente del Real Madrid, ndr): in dieci minuti ho rotto con l’Inter e firmato per il Real Madrid“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy