Sacchi: “Inter e Juve stentano: devono assestarsi. Scudetto? Serie A strana, il Milan può farcela”

L’ex tecnico ha parlato alla Gazzetta dello Sport del campionato e della lotta scudetto

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

C’è un solo segreto per arrivare al traguardo: credere in se stessi, nel gioco e nel lavoro che si sta facendo“. In una lunga intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, l’ex tecnico e ora opinionista Arrigo Sacchi ha parlato del Milan di Pioli e della lotta scudetto che vede coinvolte anche la Juventus e l’Inter di Antonio Conte: “Il Milan può farcela a conquistare lo scudetto, in questo strano campionato, però i ragazzi di Pioli devono essere ancora più fiduciosi, più spregiudicati, più generosi. Soltanto così potranno superare la concorrenza di avversari che adesso, magari, stanno sonnecchiando, però prima o poi saltano fuori“.

Getty Images

Sacchi ha aggiunto: “Campionato strano? Guardate due dati: gol fatti e gol subiti. Le squadre che hanno segnato di più sono Sassuolo e Atalanta, e quella che ha preso meno gol è il Verona. Nessuna delle tre appartiene alla nobiltà del calcio italiano, e lo dico con il massimo rispetto, dunque siamo di fronte a qualcosa di nuovo. Le grandi devono ancora assestarsi, la Juve e l’Inter stentano, anche se per motivi diversi, un po’ meglio vanno Roma e Napoli, però non si vede un collettivo nettamente superiore. Ecco perché sostengo che, se il Milan diventa un gruppo ancora più solido nel gioco e nelle idee, allora può farcela. I ragazzi di Pioli possono diventare dei veri eroi. Quando la lotta diventerà più aspra, vincerà chi è più squadra“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy