Sconcerti: “Inter, per il salto di qualità servirebbero tre giocatori della Lazio. E Lautaro…”

Sconcerti: “Inter, per il salto di qualità servirebbero tre giocatori della Lazio. E Lautaro…”

Ecco il giudizio di Sconcerti sulla prima parte di stagione dell’Inter

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Sulle colonne del Corriere della Sera, Mario Sconcerti ha stilato le pagelle della Serie A al termine del girone d’andata. I voti più alti (8,5) sono andati a Inter e Lazio. Ecco il commento di Sconcerti:

“La Lazio è la squadra più compiuta, l’Inter ha fatto un salto di qualità eccezionale con una formazione più collinare, meno sicura di quella di Inzaghi. È stata trasformata dalla bravura di Conte, dall’inserimento esatto di Lukaku che nessuno si aspettava subito così decisivo, e dalla crescita di Lautaro, oggi vicino a essere la migliore seconda punta d’Europa. Non è vero che Conte ha avuto pochi uomini, sono 6 centrocampisti per tre ruoli. È vero che ne ha di minor qualità della Juve. È stato valorizzato Bastoni, ottimo. Ha avuto tanto spazio un giocatore normale come Biraghi. L’Inter è una delle grandi sorprese proprio per come si è adattata a una qualità complessiva che ancora non possiede. Le servirebbero per un salto definitivo alcuni dei giocatori della Lazio, primo fra tutti Luis Alberto, ma anche Milinkovic e una riserva duttile, intelligente, come Caicedo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy