TS – Inter-Milan, cori e moto all’arrivo delle squadre: lo strano derby dei tifosi

Il quotidiano spiega cosa hanno organizzato le curve di Inter e Milan alla luce delle porte semi-aperte con mille spettatori

di Alessandro De Felice, @aledefelice24
tifosi Inter coreografia derby

Un derby storico. Quella di oggi alle 18 tra Inter e Milan sarà la prima stracittadina giocata senza le due curve. Un vero colpo per gli amanti dello spettacolo, in una sfida da sempre caratterizzata dalle coreografie con teloni o cartoncini di plastica. E in tempi di Covid-19, le due curve si sono organizzate per seguire in gruppo la partita, come riferisce Tuttosport.

La Curva Nord, frangia del tifo più caldo dell’Inter, si ritrova alle 15 sotto il secondo anello verde, all’altezza del murales autocelebrativo, per intonare cori e sventolare bandiere in attesa dell’arrivo del pullman della squadra. Il tutto sarà svolto nel distanziamento e senza creare situazioni di assembramento. Poi tutti a casa per vedere la partita davanti alla tv.

La Curva Sud milanista, invece, scorterà la squadra in moto o scooter dall’hotel in cui alloggia fino all’ingresso allo stadio. “Dobbiamo essere una marea rossonera” si legge nel comunicato della Curva, che invita i tifosi a partecipare e raccomanda l’utilizzo della mascherina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy