Riduzione stipendi, Balzaretti: “Sarebbe una cosa da persone intelligenti. Stimo Tommasi e…”

Le parole di Balzaretti a Radio Deejay

di Matteo Pifferi, @Pifferii

“Riduzione stipendi? Il calcio è un ecosistema, se può servire per aiutare il movimento a ripartire dico assolutamente sì. E’ da persone intelligenti e lungimiranti togliersi qualcosa adesso per avere qualcosa in più tra sei mesi o un anno quando tutto si spera possa tornare alla normalità. Togliersi qualcosa dal punto di vista degli stipendi è da persone intelligenti. Penso sia più giusto avere un accordo collettivo, stimo tanto Tommasi e spero che possa trovare l’equilibrio tra tutte le parti”.

Intervenuto a Radio Deejay in onda su Deejay Football Club, Federico Balzaretti ha risposto così in merito alla possibilità che i calciatori accettino di ridursi lo stipendio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy