Barça, altro che Lautaro. Il numero 1 della Liga: “Abbassare gli stipendi per finire la stagione”

Il presidente della Liga spagnola ha parlato dei problemi finanziari del club spagnoli e della società blaugrana

di Andrea Della Sala, @dellas8427

(ANSA) – ROMA, 14 NOV – “Il calcio spagnolo avrebbe bisogno di 490 milioni di euro per concludere la stagione”: così il n.1 de La Liga, Javier Tebas, tra gli ospiti di Marca Sport weekend.

Tebas ha parlato del calcio post pandemia ed ha sottolineato i problemi economici di alcuni club. “Ci sono club a cui mancano 100 milioni di euro, altri 3 – le sue parole – Stiamo lavorando per vedere come risolvere questo problema. Il Valencia non è più in Champions League, per esempio, e criticano che vende giocatori, ma deve venderli; e il Barcellona deve abbassare gli stipendi dei giocatori per finire la stagione. Non hanno altra scelta”.

Tebas ha sottolineato che se il campionato spagnolo non fosse ripreso a luglio, le perdite sarebbero state superiori: “se non avessimo finito, ora il problema economico per i club sarebbe stato molto peggio senza i proventi audiovisivi, con perdite di 800-900 milioni di euro”. (ANSA).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy