Dzeko, Trevisani: “Se l’Inter lo voleva doveva offrire di più. Icardi? Fossi in lui sarei in ansia”

Dzeko, Trevisani: “Se l’Inter lo voleva doveva offrire di più. Icardi? Fossi in lui sarei in ansia”

Il giornalista ha detto la sua sul rinnovo del bosniaco e sul futuro dell’argentino: un’idea ora è lo scambio con Milik del Napoli

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

“Se io voglio qualcuno, invito a cena una sera, invito a cena due sere, e tre volte a cena, finisce che esce con qualcun altro”. L’Inter offriva più soldi e lo prendeva se veramente lo avesse voluto“. Riccardo Trevisani, giornalista di Skysport, ha parlato così della trattativa sfumata per l’Inter dopo il rinnovo di Dzeko con la Roma.

IDEA SCAMBIO – E su cosa potrebbe fare ora il club nerazzurro sul mercato, il telecronista ha aggiunto: «Io prenderei Werner ieri, oggi e domani ma è difficile. Milik-Icardi sarebbe un bellissimo scambio. In questa situazione verrebbe buono al Napoli che avrebbe un attaccante eccezionale, ma anche all’Inter che avrebbe un centravanti per caratteristiche sa giocare da prima punta e con la prima punta. Milik potrebbe essere partner di Lukaku e di Lautaro. Llorente arriverebbe a fare la riserva di Lukaku mentre l’attaccante del Napoli potrebbe giocarci insieme». 

ICARDI – Trevisani ha anche parlato del futuro di Icardi: «Se l’Inter prendesse un altro attaccante, il problema chi ce l’ha, l’Inter o Icardi che resta a fare il giardiniere ad Appiano? Non scherziamo, l’argentino ha 26 anni e deve giocare, non può stare fermo, deve giocare a pallone. Ci sono tre opzioni per lui. Una è saltata ed era la Roma. Rimangono Napoli e Juventus. Se De Laurentiis prende James Rodriguez, i nerazzurri poi dovrebbero trovare l’accordo con i bianconeri e se non si trovasse lui resterebbe fermo. Io fossi in lui sarei in ansia».

(Fonte: SS24)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy